What’s happening?

What A Funk?! Logo

Hola Dudes,

Dopo 6 mesi di produzione tra studi di registrazione, cantine e sala prove il disco è praticamente ultimato…

Come abbiamo già detto nei mesi appena trascorsi, abbiamo cercato di dare il massimo della qualità a questo disco, per esaltare a pieno le potenzialità dei pezzi!!!

Siamo riusciti ad avere il mix migliore nel modo migliore con la strumentazione migliore, anche e soprattutto, grazie al supporto di chi ci segue assiduamente!!!

Ora inizia la fase di: trova una casa al tuo disco, tecnicamente chiamata “label searching”.

Di solito, quando una band termina un album, invia il suddetto alle etichette per proporre il proprio “prodotto”, attendendo una risposta che può essere positiva, negativa o anche non arrivare mai. Da qui si sceglie l offerta migliore o la label più indicata tra quelle che hanno risposto… semplice…

Questa parte occupa qualche mese dal termine della fase di produzione, periodo in cui di solito ci si dedica solamente a spammare e inviare ai contatti il proprio materiale, comodamente da casa, spesso stando fermi dall’attività live.

Se un po’ ci conoscete…sapete che a noi sembra una cosa poco What A Funk?! stare fermi un’estate intera…

starsene giù dal palco ad inviare mail e fare chiamate intercontinentali…senza improvvisazioni in posti nuovi, senza imparare niente…

Visto che abbiamo qualche mese di stop dalla scena, prima di trovare un bel deal e vedere il nostro (e anche vostro, visto che ce l’avete finanziato in parte) disco pubblicato e distribuito, abbiamo deciso sì di inviare mail, ma anche di bussare di persona alle porte di queste famigerate etichette…andando per un po’ a portare letteralmente il verbo What A Funk?! fuori dal continente.

Dove? Ecco la news: andremo negli Stati Uniti…

1

Conosceremo gente, andremo a jammare in giro, organizzando ed improvvisando qualche show qua e la…vedremo cosa succederà, piuttosto che stare con le mani in mano qui in Italia, giusto? 

Vogliamo vivere la musica che facciamo nel posto dove è nata, respirare il funk, imparare quello che si può imparare solo da là… confrontarci con musicisti con le palle nettamente più grandi delle nostre e sparargli in faccia questo disco al quale abbiamo lavorato tanto e nel quale crediamo tantissimo. Continueremo a spargere la nostra musica come abbiamo fatto negli ultimi 3 anni qui in Italia; ma lo faremo negli States, come se fosse un’epidemia.

Quindi tra poche settimane, a disco terminato, daremo vita alla seconda parte. Dopo la produzione del disco, inizia la il label searching… a modo nostro Guerrilla Label Searching hehe

What A Funk?! in USA e vediamo che succede.

Vi terremo aggiornati su tutte le cose che faremo/scopriremo/sperimenteremo in questo blog, che sarà interamente dedicato a questa nostra avventura.

We’re gonna funk ‘em all

what a funk

Annunci

5 pensieri su “What’s happening?

  1. Oh ragazzi, ma prima di partire almeno una tappa a Catania non ve la fate? Negli USA non sanno mangiare, almeno vi rifocillate 😉 Dire che da quando vi ho visto alle capannine estate scorsa sono caduto malato del vostro sound è poco! Aspetto impaziente l’album, un single leaked potreste anche regalarcelo!
    Ciao grandissimi, che il Funk sia con voi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...